Proroga delle assistenze EDILCASSA per le imprese

Le Parti Sociali del settore edile artigiano della provincia di Bergamo hanno introdotto nel 2019 in via sperimentale nuove prestazioni a favore delle imprese che EDILCASSA ha erogato sino al 31 maggio 2020. Con accordi sindacali provinciali successivi è stata disposta:

  • La proroga al 31 maggio 2021 per i “Contributi alle imprese per l’innovazione digitale e per gli investimenti in beni strumentali”;
  • La proroga al 31 dicembre 2020 per il “Premio all’impresa al conseguimento della qualifica da parte dell’apprendista” e la “Premialità alle imprese che aderiscono al Servizio di Sorveglianza Sanitaria”.

Di seguito viene fornita una sintetica illustrazione delle assistenze che Edilcassa eroga alle imprese iscritte:

  • CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER L’INNOVAZIONE DIGITALE E PER GLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

EDILCASSA interviene con un sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica di impresa 4.0 implementate dalle proprie imprese iscritte e con l’erogazione di contributi alle imprese a seguito di interventi finalizzati agli investimenti che riguardino attrezzature, macchinari, impianti di produzione di nuova costruzione.

  1. Contributi alle imprese per l’innovazione digitale

Il contributo, pari al 70% dei costi ammissibili e per un massimo di € 5.000,00, sarà assegnato alle imprese che abbiano effettuato per ogni tipologia di investimento sotto elencata un investimento minimo (IVA esclusa) pari a:

  • € 3.000,00 in attrezzature tecnologiche e programmi informatici;
  • € 2.000,00 in consulenza;
  • € 1.000,00 in formazione.
  1. Contributi per investimenti in beni strumentali

Il contributo, pari al 15% di costi ammissibili e per un massimo di € 3.000,00, sarà assegnato alle imprese che abbiano effettuato un investimento minimo di € 5.000,00 (IVA esclusa) finalizzato al rinnovo ed ammodernamento di attrezzature, macchinari, impianti di produzione di nuova costruzione inclusi i beni registrati di cui all’art. 815 c.c.

Sono esclusi gli acquisti effettuati in leasing.

 

Le domande di richiesta debbono essere presentate a EDILCASSA, utilizzando l’apposita modulistica reperibile sul sito www.edilcassabg.it , sino ad esaurimento fondi e comunque entro il 31 maggio 2021.

 

  • PREMIO ALL’IMPRESA AL CONSEGUIMENTO DELLA QUALIFICA DA PARTE DELL’APPRENDISTA

All’impresa iscritta a EDILCASSA, presso la quale si è svolto il rapporto di lavoro a seguito del quale il lavoratore apprendista abbia conseguito la qualifica a decorrere dal 01 ottobre 2015 e sino al 31 dicembre 2020, è riconosciuto un contributo nella misura lorda di € 750,00, elevato ad € 1.000,00 nel caso in cui il rapporto di lavoro continui per almeno sei mesi dopo il conseguimento della qualifica.

Il contributo viene riconosciuto alle imprese che abbiano assunto i lavoratori indicati nel periodo precedente, li abbiano portati al conseguimento della relativa qualifica e siano iscritte alla EDILCASSA alla data di presentazione della domanda.

 

  • PREMIALITÀ ALLE IMPRESE CHE ADERISCONO AL SERVIZIO DI SORVEGLIANZA SANITARIA

Alle imprese iscritte a EDILCASSA che si avvalgono del servizio di sorveglianza sanitaria del CPTA è riconosciuto, a decorrere dalle denunce di competenza del mese di maggio 2019 e sino alle denunce di competenza del mese di dicembre 2020, il rimborso del costo dell’aliquota contributiva dello 0,40 a carico delle imprese e dovuta alla EDILCASSA per il fondo di mutualizzazione del Servizio di Sorveglianza Sanitaria.

 

Ulteriori requisiti e dettagli sul sito di Edilcassa: www.edilcassabg.it.

Il nuovo piano cave: un successo targato LIA Bergamo

Ha ricevuto anche l’ultimo imprimatur in Regione Lombardia il rinnovato piano cave provinciale che ha visto LIA Bergamo protagonista nella valorizzazione delle imprese bergamasche del settore.

Nata proprio su impulso di LIA, la revisione del Piano Cave provinciale del quarto settore, che riguarda le cave di montagna e nello specifico le pietre ornamentali, è diventata realtà con il passaggio definitivo al Consiglio Regionale.

Viene così premiato l’impegno nella valorizzazione di un settore ricco di grandi eccellenze bergamasche. Un settore che può portare benessere e posti di lavoro senza sacrificare l’ambiente e la qualità della vita delle comunità. Oltre a conformarsi maggiormente alle necessità del mercato e delle aziende, l’intervento prevede anche il recupero e la valorizzazione di realtà esistenti e la correzione di errori formali.

Dal granito ai marmi arabescati, dalla pietra da decoro al marmo nero, dal ceppo alle beole, sarà possibile ottimizzare ancor di più risorse disponibili solo su questa porzione di montagna lombarda da nessun’altra parte in Italia e nel mondo.

Fondamentale nel successo la collaborazione della Provincia di Bergamo, che ha compreso le opportunità sul piatto, gestendo i vari passaggi operativi con grande sollecitudine e disponibilità. Il nuovo piano offre un’occasione d’oro: oltre a rappresentare con orgoglio le unicità bergamasche nel mondo, il territorio 

riceve ulteriore linfa ed importanti riflessi occupazionali con un impatto minimo. Ora, l’attenzione è tutta sulla prosecuzione del lavoro, con la revisione anche del terzo settore, quello delle rocce per usi industriali.

“Siamo orgogliosi di questo successo – spiega il Direttore di LIA Pietro Bonaldi – che sottolinea ancora di più la nostra vocazione alla rappresentanza fattiva e al confronto con le istituzioni. Siamo convinti che la revisione del piano cave sia un’opportunità per la crescita di tutto il territorio. Ci siamo già infatti attivati per aprire, sempre in collaborazione con la Provincia, la fase successiva, che riguarderà le cave del terzo settore.”

Da LIA Bergamo Smart Card e SPID sempre più utili

Continua l’impegno quotidiano di LIA Bergamo per proporre ai propri associati i servizi relativi ai supporti digitali, Smart Card e SPID.  L’identità SPID permette di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione con un unico identificativo per sanità, cassetto fiscale, bandi e contributi ecc. Il sistema continua a trovare nuove applicazioni che  lo rendono ormai fondamentale, come ad esempio PagoPa il sistema unico per i pagamenti elettronici verso la pubblica amministrazione.
Grazie alla nuova partnership tra LIA e Namirial, ogni impresa associata avrà la possibilità di attivare GRATUITAMENTE uno SPID persone fisiche per un suo rappresentante. La promozione includerà anche un servizio di Posta Elettronica Certificata per due anni.
Si ricorda che per attivare un supporto digitale (smart card o SPID), occorre presentarsi (dietro appuntamento) presso gli uffici LIA dalle 8:30 alle 18:00 portando con sé la propria carta d’identità e tessera sanitaria in originale.
Tutte le informazioni del caso, insieme alle prenotazioni per l’attivazione  possono essere richieste al numero 035322377 o alla mail smartcard@liabergamo.org

Due nuove opportunità col Bando Rinascimento

LIA Bergamo promuove il rinnovato Bando Rinascimento, che eroga contributi per sostenere le spese sostenute dalle micro-imprese con sede nel Comune di Bergamo attive nei settori del commercio e dell’artigianato di servizio l’emergenza Covid-19. In particolare, due nuovi Bandi specifici, Raffaello e Michelangelo, rappresentano un’opportunità da non perdere.

ATTIVITA’ FINANZIATE
I bandi Michelangelo e Raffaello sono pensati sia per l’adeguamento degli standard di sicurezza, sia per sostenere il rilancio della competitività delle micro-imprese:

Esempi di spese finanziate:

  • Adeguamento normativo e organizzativo propedeutico alla riapertura
  • Incremento delle transazioni digitali tramite portali web, e-commerce, pagamenti digitali ecc…
  • Riorganizzazione/diversificazione del modello di business per il mantenimento del fatturato
  • Ampliamento portafoglio prodotti e servizi
  • Ricerca di nuovi target di clienti
  • Acquisizione di beni e servizi per la gestione delivery
  • Impiego di nuovo personale (anche esterno) per la gestione delle attività

Sono ammesse le spese effettivamente sostenute nel periodo compreso tra il 9 marzo 2020 e la data della rendicontazione finale delle attività, non oltre il 31 dicembre 2021.

N.B. Potranno essere documentate solo spese che non siano state oggetto di altri contributi pubblici.

PER INFORMAZIONI

LIA BERGAMO
info@liabergamo.org
tel. 035322377

Corso online tatuatori e piercer abilitante alla professione

LIA Bergamo promuove un Corso Professionale in Web Conference da 50 ore per tatuatori e piercer, abilitante ai sensi della Legge Regionale n.19/07, che permette di aprire nuove strade dal punto di vista professionale per tutti gli appassionati o interessati al settore.

Il corso, accreditato in Regione, abilita all’esercizio della professione, con attestato emesso direttamente da Regione Lombardia:

La serie di incontri si articola su sette appuntamenti:

LUNEDI’ 29 GIUGNO 14.00-19.00
GIOVEDI’ 2 LUGLIO 14.00-19.00
LUNEDI’ 6 LUGLIO 09.00-13.00  E 14.00-18.00
MERCOLEDI’ 8 LUGLIO 09.00-13.00  E 14.00-18.00
LUNEDI’ 13 LUGLIO 09.00-13.00  E 14.00-18.00
GIOVEDI’ 16 LUGLIO 09.00-13.00  E 14.00-18.00
LUNEDI’ 20 LUGLIO 09.00-13.00  E 14.00-18.00

Il costo è di 600€+iva per 50 ore

PROGRAMMA DIDATTICO DEL CORSO DI FORMAZIONE

– Caratteristiche di gioielli, metalli e pietre per piercing
– Elementi di allergologia, infettivologia, virologia e biologia
– Materiali e strumenti da perforazione e da decoro
– Sedi anatomiche di applicazione del piercing
– Normativa specifica di settore
– Tecniche di esecuzione di piercing
– Tecniche di esecuzione tatuaggi estetici
– Chimica delle sostanze e degli inchiostri impiegati nei tatuaggi
– Composizione dei prodotti e dei colori usati per il decoro permanente
– Elementi di allergologia, infettivologia, virologia e biologia
– Elementi di anatomia e fisiologia della cute
– Tecniche di negoziazione
– Elementi di igiene applicata
– Materiali da impuntura e da decoro
– Normativa specifica di settore
– Gestione Primo Soccorso
– Elementi di gestione del magazzino, conservazione e confezionamento dei materiali utilizzati per l’attività professionale
– Principali procedure, prodotti e strumenti di sterilizzazione e pulizia degli ambienti e delle attrezzature
– Sistemi di raccolta e smaltimento rifiuti
– Tecniche di prevenzione dei rischi
– Normativa sulla sicurezza, tutela della salute sui luoghi di lavoro e sulla salvaguardia ambientale
– Normativa sulla privacy
– Procedure per l’acquisizione del consenso informato
– Tecniche assistenza e accoglienza clienti.

 

Chiunque fosse interessato a partecipare è pregato di rivolgersi all’Ufficio Formazione

Referente: Sig.ra Lodetti Laura Tel. 035.322377  e-mail: laura.lodetti@liabergamo.org

 

Pagina 1 di 103
1234103